Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Orsara Croda del Maglio - Un'escursione panoramica sopra la Val di Tires

dislivello ↑↓ 1.400; ca. 6 ore. Un'escursione impegnativa.
Il sentiero ci porta inizialmente tra boschi di mughi e poi in ripida salita nella gola dell'Orsara fino alla sella Ciafac. Successivamente continuano in un ambiente selvaggio sulla Croda e poi durante tutta la giornata attraverso vari panorami: lo Sciliar, il gruppo del Catinaccio, la valle di Tires. Tratti rocciosi in salita e discesa ci portano direttamente sul Mittagskofel (punto più alto 2.300m).Attraverso il sentiero "nove" scendiamo fino al rifugio Cavone, per poi arrivare al laghetto "Wuhn" e rientrare al Cyprianerhof
Ritorno all' hotel verso le ore 16:00. Rifugio Cavone aperto dal 13 aprile.
1.200m / 6 - 7 ore

Descrizione dell‘itinerario
Partenza dal hotel fino alla malga Ciamin. Si attraversa il rio e ca 50m dietro il ponte parte il sentiero (scorciatoia) molto ripido che porta sul sentiero segnato.
Saliamo per boschi fino al „Tschetterloch“, una grotta nella roccia profonda ca. 20m. Continuamo in salita sempre più ripida tra pareti fino alla sella Cavaccio (Tschafatschsattel), 2.069m, 2 ore. Qui inizia l’enorme altipiano dello Sciliar (Schlern). Attraverso mughi il sentiero sale fino la dorsale del Maglio e sempre con viste stupende sul Catinaccio, nella Valle di Tires, sullo Sciliar arriviamo dopo alcune discese e risalite faticose alla Cima di Mezzodì (Mittagskofel) e dopo l’ultima salita alla Cima Niccola (Nigglscharte), 2.165m, 1.50 ore. Un breve tratto del sentiero sulla croda del Maglio porta per roccette e una facilissima „Via ferrata“.

Dal Monte Niccola in 35 min. si arriva alla Cima della Croda del Maglio (Hammerwandspitze), 2.130m, con vista sull’altopiano sotto lo Sciliar con i paesi Fié, Siusi, al Laghetto di Fié e nella Valle d’Isarco. Discesa ripida per mughi e belli boschi fino al Monte Cavone, 1.740m, 1 ora, l’unico rifugio durante questo tour!
L’ultimo tratto ci riporta al laghetto Wuhn e fino al hotel.

Highlights
L’ambiente selvaggio sulla Croda e le viste varie durante tutto il giro: lo Sciliar, il gruppo del Catinaccio, la valle di Tires.


Informazioni in breve
Partenza a Tires: ore 9:00
Ritorno a Tires: ore 17:30
Punto di partenza: 1.175m
Massima altitudine: 2.185m
Ascensa (altitudine): 1.200
Discesa (altitudine): 1.200
Durata: 6 - 7 ore
Difficoltà: impegnativo - una buona preparazione fisica e sicurezza nel passo.
 
 
alla lista