Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Ciaspolata: Roda di Vaèl - rifugio Paolina

500↑↓ m disl.; ca. 4-5 ore. Escursione impegnativa.
Un’ escursione panoramica a sud del Gruppo del Catinaccio. Bellissimo il sentiero sotto le torri del Cigolade ripida salita al Rifutio Roda di Vaèl.
Ritorno al hotel alle ore 16:00 - nessun punto di ristoro durante l'escursione.
Itinerario
Trasferimento con lo skibus o in autovettura al passo Carezza (Costalunga) 1757m. Davanti ai voi vedrete lo spettacolare panorama della Roda di Vael, il gruppo del Masarè ed il Rosengarten. Più a destra il gruppo del Lagorai e un pò più lontano le Pale di S. Martino.
Il sentiero vi porta inizialmente fra boschi di cirmoli fino al confine degli alberi. Passando dei tratti geologicamente molto interessanti arriviamo al rifugio Roda di Vaèl. (attenzione non consigliamo salire lugo il sentiero estivo a secondo della situazione della neve potrebbe essere pericoloso) il quale si raggiunge dopo 1,30 ora.

Da quassù si ha una vista eccezionale: diretta-mente davanti a voi la conca del Vaèl, le pareti della Roda di Vaèl, le torri Masaré, la punta Mugoni, più avanti le Dolomiti del Sud e del Est, dal gruppo della Pala fino alla Marmolada e le Tofane di Cortina d’Ampezzo.
Ora si cammina lungo il sentiero Hirzel fino al Rifugio Paolina.
Si può scendere prendendo la seggiovia o a piedi per raggiungere la baita Masarè. È bello fermarsi, per una piccola sosta. La discesa continua ancora per raggiungere il sentiero che porta pianeggiante fino al Rifugio Jolanda. Da lì si ritorna con lo skibus al hotel.

Highlights
Le vedute stupende sulle Dolomiti circostanti ed il mondo roccioso. Con un po’ di fortuna si vedono dei camosci o altri animali selvatici.

Profilo
Partenza: 8.24 h
Ritorno: 17.00 h ca.
Punto di partenza: 1.757
Punto piu alto: 2.290m
Salita m. di dislivello: 600
Discesa m. di dislivello: 600
Ore di cammino: 4-5 ore
Difficoltà: sentieri a volte impe-gnativi sicurezza nel passo è indispensabile
Importante: Chiedete alla reception il bollettino valanghe e la situazione attuale.
 
 
alla lista